Le stazioni

HOME PAGE

Stazione di SARCIDANO (NU)

Ferrovia Isili - Villamar - Villacidro

Storia e descrizione del sito

La stazione di Sarcidano si trova in aperta campagna, nei pressi dell’invaso di “Is Barroccus”. Essa tuttora operativa, quale tappa lungo la linea turistica del Trenino Verde che (specie durante il periodo estivo) da Isili arriva a Sorgono. Da qui, a partire dal 1915 e fino al 1956, si staccava il binario delle FCS per Villacidro e Villamar. Il fabbricato viaggiatori del tipo di I classe sulle linee delle SFSS realizzate dall’Ing. Cottrau alla fine del XIX secolo, essendo stato edificato nel periodo in cui fu realizzata la tratta da Isili a Sorgono aperta al traffico il giorno 3 dicembre 1889. Esso affiancato sul lato per Isili dal piano caricatore, sul quale in origine doveva essere posta la tettoia con il magazzino merci, di cui ora non rimane tuttavia alcuna traccia. Sempre sul lato rivolto verso Isili era il tronchino di accesso alla piattaforma girevole, ancora presente in stazione sebbene disconnessa dal binario. Sul lato opposto in direzione di Sorgono invece situata la casa cantoniera, nei cui pressi si dipartiva la diramazione per Nuragus.

Dati tecnici

  • Situazione del sito: sono ancora presenti il fabbricato viaggiatori e la casa cantoniera, assieme ad altri fabbricati e strutture annessi
  • Altitudine: metri 411 s.l.m
  • Distanza da Isili: km 5
  • Distanza da Villacidro: km 65
  • Numero binari in stazione: 2 per il servizio viaggiatori, pi il binario per la diramazione verso Villacidro, il tronchino del magazzino merci e il tronchino della piattaforma girevole

Le immagini

Stazione di Sarcidano: la cantoniera ed il fabbricato viaggiatori  (in secondo piano, seminascosta dagli alberi)

(foto Stefano Tuveri, per gentile concessione)

Il fabbricato viaggiatori della stazione di Sarcidano

(foto Stefano Tuveri, per gentile concessione)

Il piano caricatore della stazione di Sarcidano, con materiale ferroviario accatastato; sulla sinistra si notano alcuni piccoli carrelli per il trasporto di minerali

(foto Stefano Tuveri, per gentile concessione)

Veduta dei binari in stazione a Sarcidano; a destra si continua verso Sorgono, mentre a sinistra si proseguiva fino al 1956 per Villacidro 

(foto Stefano Tuveri, per gentile concessione)

Il rifornitore d’acqua del tipo orientabile a Sarcidano, con la lanterna purtroppo asportata 

(foto Stefano Tuveri, per gentile concessione)

La piattaforma girevole della stazione di Sarcidano, ormai non pi collegata ai binari

(foto Stefano Tuveri, per gentile concessione)

Ancora i binari in stazione ed alcuni carrelli per miniera

(foto Stefano Tuveri, per gentile concessione)

Un tratto della pista ciclabile nei dintorni della stazione di Sarcidano

(foto Stefano Tuveri, per gentile concessione)

Il lago di Is Barroccus, posto a breve distanza dalla stazione di Sarcidano

(foto Stefano Tuveri, per gentile concessione)

Planimetria dell'impianto (per gentile concessione del sig. Salvatore Di Martino)

Pagina precedente

 

Pagina successiva

Per informazioni e contatti: info@lestradeferrate.it