LA FERROVIA ROMA - ALBANO LAZIALE - CAMPOLEONE - ANZIO - NETTUNO

La tratta fra CECCHINA (RM) e CAMPOLEONE (LT)

La tratta tra Cecchina e Campoleone faceva parte della ferrovia Albano - Nettuno inaugurata il 23 marzo 1884. A Cecchina la ferrovia incrociava la ferrovia Roma - Velletri e quindi questa tratta inizialmente rappresentava l'unico modo per giungere in ferrovia a Nettuno da Roma. All'epoca non esisteva la stazione di Campoleone, ma da Cecchina la linea proseguiva direttamente verso l'attuale Aprilia (allora denominata Carroceto) dove era posizionata la stazione successiva.
Con la costruzione della direttissima Roma - Napoli, la linea venne fatta confluire nella nuova stazione di Campoleone, ove fu fatta attestare anche la linea per Nettuno. In tal modo i convogli tra Roma e Nettuno vennero instradati sulla nuova direttissima, rendendo superflua la tratta Cecchina - Campoleone che venne sospesa a partire dal 1░ marzo (o 30 aprile) 1935 e soppressa il 25 settembre 1938. Tra il 1944 ed il 1946, a causa del prolungarsi della sospensione della direttissima fra Roma e Campoleone per i danni bellici, la tratta Cecchina - Campoleone venne temporaneamente riattivata per poi essere definitivamente soppressa. In realtÓ un breve tratto di circa 2 km tra Campoleone ed il punto di carico della funivia per una cava di pietra, Ŕ stato utilizzato ancora ino agli anni sessanta come raccordo merci per l'inoltro di carri di pietrisco.

Oggi di questa tratta resta visibile un breve tratto di alcune centinaia di metri in uscita dalla stazione di Campoleone e una casa cantoniera ormai diroccata poco distante oltre la quale Ŕ la tramoggia di carico dei carri di pietrisco proveniente dalla vicina cava tramite funivia.

Le immagini

Resti di una tramoggia di carico carri nei pressi di Campoleone: era il terminale di un impianto di funivia per il trasporto materiali inerti da una vicina cava di pietre

La funivia per il trasporto materiali dalla cava di pietra in una mappa dell'I.G.M.

Resti di una casa cantoniera lungo la linea alle porte di Campoleone

Resti di una casa cantoniera lungo la linea alle porte di Campoleone

Il binario in ingresso alla stazione di Campoleone, oggi ancora esistente per alcune centinaia di metri

Pagina precedente

Per informazioni, segnalazioni e contatti: info@lestradeferrate.it

Pagina successiva