Le stazioni

HOME PAGE

Stazione di FURTEI (CA)

Ferrovia Isili - Villamar - Villacidro

Storia e descrizione del sito

La stazione di Furtei sorgeva a poca distanza dall’abitato, in un’area scarsamente abitata a ovest della S. S. 197. Di essa Ŕ ancora esistente il fabbricato viaggiatori, assieme allo scalo merci affiancato al lato sud della medesima. Entrambi gli edifici si presentano in modeste condizioni di conservazione ed appaiono chiusi ed in stato di abbandono.

Dati tecnici

  • Situazione del sito: rimangono il fabbricato viaggiatori e il magazzino merci, sia pure in non buone condizioni
  • Centri abitati serviti: Furtei
  • Altitudine: metri 89 s.l.m
  • Distanza da Isili: km 44
  • Distanza da Villacidro: km 26
  • Numero binari in stazione: 2 per il servizio viaggiatori, pi¨ il tronchino del magazzino merci
  • Notizie su Furtei - Il borgo Ŕ di origine nuragica e fu popolato anche sotto la dominazione romana della Sardegna. A partire dal XI secolo Furtei fece parte della curatoria di Nuraminis, nel Giudicato di Cagliari. Nel 1355 fu concesso in feudo dagli Aragonesi a Guglielmo Bertrando De Torrente ed ebbe propri rappresentati al primo parlamento di Cagliari. Dal 1414 pass˛ sotto i Sanjust, che lo ebbero in dominio fino alla abolizione dei feudi decretata nel 1839.

Le immagini

La stazione di Furtei, in stato di completo abbandono, vista dal lato sul piazzale esterno

Il fabbricato viaggiatori della stazione di Furtei e il magazzino merci (a destra, seminascosto dall’albero) visti dal piazzale interno

Planimetria dell'impianto (per gentile concessione del sig. Salvatore Di Martino)

Pagina precedente

 

Pagina successiva

Per informazioni e contatti: info@lestradeferrate.it