Le stazioni

HOME PAGE

Stazione di ROCCHETTA SANT'ANTONIO - LACEDONIA (Fg)

Ferrovie per Foggia, Gioia del Colle, Potenza, Avellino

Storia e descrizione del sito

La stazione di Rocchetta Sant'Antonio - Lacedonia è un nodo di discreta importanza per alcune linee di interesse locale. Venne costruita al confine tra tre regioni, Campania, Puglia e Basilicata, per ragioni di opportunità, ma anche per la vicinanza dell’alveo dell’Ofanto così da avere continui rifornimenti d’acqua alle locomotive a vapore. In tal modo, la stazione si trovò (e si trova tuttora) in una posizione lontana da centri abitati (Rocchetta S.Antonio, provincia di Foggia, dista 14 km dalla stazione, mentre Lacedonia, provincia di Avellino, ne dista 18).

La stazione è alla confluenza di quattro linee diverse: per Avellino, per Gioia del Colle, per Foggia e per Potenza. Per questo è anche capolinea di diversi convogli. E' dotata di una rimessa locomotori ormai quasi inutilizzata, e di uno scalo merci, anch'esso limitato nell'utilizzo. Le linee in transito non sono elettrificate e sono tutte a binario unico. Per quanto concerne i servizi, la stazione è dotata di biglietteria e di un bar. All'esterno è un grosso piazzale e solo poche case, fra cui un fabbricato per i ferrovieri.

La stazione è dotata di cinque binari viaggiatori passanti: a questi si affiancano diversi binari passanti e tronchi per il servizio merci e la rimessa. L'importanza della stazione è legata soltanto al fatto di costituire un nodo di interscambio, ma tale situazione non comporta al momento un grande traffico viaggiatori. Va infatti considerato che la stazione si trova, come già detto, lontano da centri abitati. Inoltre soltanto la linea Foggia - Potenza ha un discreto traffico con una dozzina di corse per ciascun senso di marcia, mentre la linea per Gioia del Colle due, con la sospensione del servizio nei mesi estivi. E' invece sospeso il servizio ferroviario per Avellino dal 12 dicembre 2010, sebbene fosse ormai limitato ad una sola corsa feriale.

Dati tecnici

  • Situazione del sito: stazione in uso, fermata di tutti treni (regionali)
  • Centri abitati serviti: Rocchetta Sant'Antonio (14 km), Lacedonia (19 km)
  • Altitudine: 216 m. sul livello del mare
  • Distanza da Avellino: 118,720 km
  • Distanza da Foggia: 7,349 km
  • Distanza da Potenza: 7,349 km
  • Distanza da Gioia del Colle: 111,731 km
  • Numero binari passanti in uso: 5 per il servizio viaggiatori e alcuni per il servizio merci
  • Altri binari in stazione: tronchini per scalo merci e rimessa
  • Accessibilità: ottima; stazione segnalata
  • Parcheggio auto: piazzale in loco
  • Trasporti pubblici per i centri abitati: autobus all'esterno della stazione e lungo la statale
  • Possibilità di sviluppo futuro: sono ben poche per quanto riguarda il traffico viaggiatori considerando che i centri abitati sono davvero lontani e scarsamente abitati. Potrebbe però diventare un centro di interscambio maggiormente frequentato se solo si sfruttassero meglio le coincidenze tra le varie linee magari con l'introduzione di un treno per il nord Italia serale vi Foggia dalla Basilicata in coincidenza con regionali dalle linee di Avellino e Gioia del Colle.

Turismo

Rocchetta Sant'Antonio è dal 1940 in provincia di Foggia (precedentemente apparteneva alla provincia di Avellino), quasi al confine con la Campania, a 630 metri di altitudine. E' arroccata intorno ad un principesco Castello, costruito originariamente dai Normanni nel 1083 e strategico per il controllo di questo esercito nelle regioni meridionali. Un nuovo castello venne poi realizzato da Ladislao III d'Aquino, nel 1507: la nuova splendida costruzione venne realizzata a forma di nave e dalla torre gradevolmente merlata. I monumenti da visitare, oltre al castello e all'annesso palazzo Baronale, sono la chiesa parrocchiale, bell'esempio di architettura barocca, e la Chiesa della Madonna del Pozzo, dove si conserva una bella tela di Madonna del 1767.

Le immagini

La stazione di Rocchetta Sant'Antonio - Lacedonia

 

La stazione dall'alto: sulla sinistra la rimessa locomotive a tre binari, mentre sullo sfondo a destra il fabbricato viaggiatori preceduto dal fabbricato ferrovieri

Tripla di ALn668 in servizio fra Potenza e Foggia in transito da Rocchetta

La rimessa di Rocchetta

I binari in uscita da Rocchetta lato : in alto il binario per Avellino, in primo piano sulla sinistra il binario per Potenza e, a seguire, il binario per Gioia del Colle.

La stazione in una foto d'epoca

Planimetria della stazione nella sua situazione originaria

Il passaggio a livello al km. 117+893, l'ultimo prima dell'ingresso a Rocchetta della linea proveniente da Avellino. La foto è stata scattata durante i lavori al successivo ponte che hanno tenuto la linea interrotta fino ad ottobre 2005.

Pisciolo

 

 

Per informazioni:info@lestradeferrate.it